Il restauro delle opere dell’Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti in Padova ha visto la collaborazione di GHT Photonics e dell’Università di Padova per analizzare i pigmenti dei dipinti, con l’obiettivo di creare una banca dati che aiuti in futuro il lavoro dei restauratori.